Archivio News

S&lfie "La Comunicazione di Progetto" - Cocktail Event Milano 4 maggio 2017

In casa IPMA Italy è nato un nuovo format di evento.

 

Selfie

Lo abbiamo progettato e chiamato S&lfie(Sharing & Learning From IPMA Events)

perché parla di NOI. 

Di NOI che siamo professionalmente interessatial vasto mondo del project management.

Come indicato nella scritta del logo, S&lfie è un’occasione di condivisione, in cui il networking è la componente fondamentale. Un'occasione informale ma nello stesso tempo professionale, che permette a tutti i presenti di essere "relatori" e coinvolti in prima persona.

 

Dobbiamo ringraziare i giovani di IPMA Italy (Young Crew) che sei anni fa hanno creato questo format proponendo un appuntamento mensile diventato ormai ricorrente, lo Young Crew Cocktail. Con un tema di riferimento che guida la serata, accompagnata da un cocktail, e la presenza di un testimonial/ospite che ci racconta la sua esperienza, questa tipologia di evento ha riscosso nel tempo sempre più interesse.

 

IPMA Italy è perciò lieta di invitarvi il 4 maggio 2017 alle ore 19:15 

al primo S&lfie che affronterà il tema "La Comunicazione di Progetto"

Sarà nostro ospite Sergio Luciano, giornalista per Panorama e Economy, esperto di comunicazione economico-finanziaria.

Parleremo di comunicazione dentro e fuori il progetto, per scoprire come gestire al meglio i flussi di comunicazione internamente, con il team di progetto, ed esternamente comunicando con efficacia ai diversi stakeholder, nell'intento di perseguire con successo i risultati attesi.

 

L' evento è aperto a tutti, soci e non soci.

Vi aspettiamo numerosi all'incontro che si terrà presso il locale Pacino Cafè in Piazza Bacone 9 a Milano.

 

ISCRIZIONI

 

Scarica la LOCANDINA

 

0
0
0
s2sdefault

YC Cocktail "Costruire il Futuro: Il Project Manager nella gestione dei cantieri" Milano, 12 aprile 2017

 

Evento 12 Aprile 2017

Con la partecipazione di:

Marco Rettighieri, Direttore Generale di Pessina Costruzioni

 

Mercoledì 12 aprile 2017 ore 19:10

presso Casa Milani, Via Eustachi 40, Milano

 

Iscrizioni: per partecipare è necessario registrarsi compilando il FORM ONLINE

 

Durante la serata avremo l'opportunità di incontrare e confrontarici con Marco Rettighieri, Direttore Generale di Pessina Costruzioni, precedentemente General Manager di Expo 2015 e Direttore Generale di ATAC.

Grazie alla sua grande esperienza in contesti complessi e mutevoli capiremo quali abilità e caratteristiche debba possedere un giovane Project Manager per affrontare le problematiche che possono sorgere nella gestione dei cantieri.

 

L'evento è accompagnato da un aperitivo di networking.

 

0
0
0
s2sdefault

IPMA 30th WORLD CONGRESS: BREAKTHROUGH COMPETENCES FOR MANAGING CHANGE - CALL FOR PAPERS

IPMA World Congress 2017 small square banner

Il 30th World Congress di IPMA si è tenuto quest’anno in Kazakhstan ad Astana presso il Nazarbayev University Campus

dal 5 al 7 settembre 2017.

 

Il tema del World Congress BREAKTHROUGH COMPETENCES FOR MANAGING CHANGE è stato articolato durante le tre giornate, che hanno visto la presenza di oltre 120 speaker tra ricercatori, professori e professionisti provenienti da diversi settori.

 

COMUNICATO STAMPA - Council of Delegates /AstanaSeptember 10, 2017

 

 

CALL FOR PAPERS

Tutte le informazioni per la presentazione dei papers sono indicate nell'allegato PDF 

Scadenze:

20-Feb-2017 – Deadline for the submission of proposals for special sessions (academic & professional), workshops, seminars, panel discussions, position papers, special issues of journals and other related activities.

30-May-2017 – Deadline for the submission of peer-reviewed abstracts (to be included in ISBN-ed proceedings, planned to be indexed in major indices).

30-Jun-2017 – Deadline for full paper submission (of peer-reviewed papers).

15-Jul-2017 – Deadline for professional presentations.

31-Jul-2017 – Deadline for paper ready-paper.

 

Maggiori informazioni sull'IPMA 30th World Congress sono disponibili sul sito dedicato: 

http://www.ipmawc2017.com/

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

YC Cocktail Torino 7 marzo 2017: Il Project Management come Elemento di Successo Aziendale

 La nuova sezione IPMA Young Crew Italy di Torino è lieta di invitarvi il 7 marzo 2017 allo YC Cocktail

"Il Project Management come elemento di successo aziendale"

che si terrà presso il Caffè Einaudi 57 in corso Einaudi 57, Torino.

 

IPMA COCKTAIL 20170307

 

Parteciperanno:

Carlo Rafele, Full Professor in Project Management del Politecnico di Torino 

Angela Tessa, Senior Program Manager di Avio Aero

 

 

Questo incontro nasce dal desiderio di voler avvicinare e integrare il mondo accademico con quello professionale, al fine di promuovere competenze nell'ambito del project management e dare dimostrazione dell’utilità di nuove e strutturate pratiche di gestione progettuale.


Il dibattito vedrà i protagonisti confrontarsi tra aspetti teorici e dimostrazioni di applicazione concreta, mettendo in luce le competenze necessarie per seguire le fasi progettuali con metodo e professionalità.

 

L'evento, gratuito, avrà inizio alle ore 19:00. Per partecipare è necessario registrarsi al seguente LINK 

Al dibattito seguirà il consueto aperitivo (consumazione obbligatoria).

0
0
0
s2sdefault

Convegno Nazionale IPMA Italy 2017 "LA RESILIENZA NELLA GESTIONE DEI PROGETTI" - MILANO 17 FEBBRAIO 2017 - ATTI DISPONIBILI

 

Resilienza è.. "la capacità di persistere nel perseguire obiettivi sfidanti, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà e gli altri eventi negativi" (P. Trabucchi).

 

ATTI DEL CONVEGNO

01. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_P_Trucco

02. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_M_Rettighieri

03. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_L_Agostini_A_Desboudard

04. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_F_Cantoni

05. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_P_Trabucchi

06. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_S_Susani

07. Convegno Nazionale IPMA Italy 17.02.2017_M_Martinati

 

Per leggere il programma scarica la  LOCANDINASono disponibili inoltre le BIOGRAFIE DEI RELATORI.

Perché questo interesse della resilienza nella gestione dei progetti? 

conv 2017La resilienza nella gestione dei progetti può essere un fattore rilevante e critico per il successo di un progetto. La crescente complessità dei contesti in cui si sviluppano i progetti determina un impatto molto significativo sui progetti stessi e sul modo di gestirli: incertezze, turbolenze, eventi imprevisti, interessi contrapposti e molto altro ancora rappresentano da sempre una sfida per il Project Manager, ma oggi tale sfida sta diventando ancora più grande. E non sempre gli strumenti tradizionalmente a disposizione del Project Manager e del project team sono sufficienti. Riuscire ad accrescere la resilienza degli individui, delle organizzazioni e dei progetti potrebbe essere dunque un fattore determinante.

Nel corso del convegno, attraverso contributi e approcci diversi che dipendono dalle varie prospettive attraverso cui è possibile occuparsi di resilienza, si cercherà di approfondire e discutere tutto questo cercando di rispondere a domande quali:

• Si nasce resilienti o questa attitudine è allenabile? E come?
• Essere un Project Manager resiliente aiuta nella gestione del business?
• Quali sono i tratti distintivi delle organizzazioni resilienti, se esistono?
• Un'organizzazione efficiente è anche resiliente? La resilienza è una qualità solo individuale o si può parlare di processi di gestione e/o strutture organizzative resilienti?
• La resilienza è misurabile? Esistono KPI che danno la misura della resilienza di un progetto o di un project team?
• Cosa deve fare un project manager affinché il suo team sia più resiliente o acquisisca maggiore resilienza?
• Quanto la resilienza organizzativa può contribuire nella gestione del rischio?

 

STORIE DI RESILIENZA

Nell'attesa del Convegno leggi qui la prima pillola.. Avon - Story of Resilience

 

SEDE E ISCRIZIONI

Il Convegno si è tenuto il 17 febbraio 2017 dalle ore 09:00 alle ore 17:00 presso il Politecnico di Milano, Campus Bovisa - Edificio BL28, Aula Magna Carassa e Dadda in Via Lambruschini 4. Per partecipare è obbligatoria l'iscrizione. Le quote di partecipazione e le modalità di pagamento sono indicate nel form di iscrizione disponibile a seguito: SCHEDA ISCRIZIONE INDIVIDUALE

 

SPONSOR

Si invitano gli sponsor a compilare l'apposita scheda di iscrizione e a prendere contatto con la segreteria organizzativa scrivendo un messaggio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Accedi alla SCHEDA ISCRIZIONE SPONSOR 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

Progettare lo Sviluppo: il project management nella cooperazione internazionale - YC Cocktail 23 gennaio 2017, Milano

 

Evento 23 Gennaio 2017Con la partecipazione di:

Lia Quartapelle, Ricercatrice presso Istituto degli Studi di Politica Internazionale

Lunedì 23 gennaio 2017 ore 19:10

presso Casa Milani - Via Eustachi 40 – Milano

Iscrizioni:   per partecipare è necessario registrarsi compilando il FORM ONLINE

 

Settore complesso e articolato nel quale molti giovani project manager ambiscono a lavorare è quello della cooperazione internazionale. Oggi le questioni dello sviluppo e della cooperazione sono strategiche per il posizionamento geopolitico dei governi nazionali ed il settore offre possibilità lavorative a giovani competenti nella gestione dei progetti.

Avremo il piacere di incontrare Lia Quartapelle, capogruppo PD commissione Affari Esteri della Camera dei Deputati e ricercatrice all'Istituto degli Studi di Politica Internazionale, che é stata ed é in prima linea quale protagonista della riforma che sta profondamente cambiando la cooperazione del nostro Paese, allineandola agli standard internazionali.
Il relatore, grazie al suo punto di vista privilegiato, ci introdurrà alla sfida che i project managers si trovano ad affrontare quotidianamente nel settore della Cooperazione allo Sviluppo. Durante l'evento cercheremo di capire i processi che favoriscono l'innovazione nel settore della Cooperazione e come l’innovazione possa essere identificata e raccolta.

L'evento è gratuito e ad invito. Al dibattito seguirà il consueto aperitivo (consumazione obbligatoria € 10).

Scarica la LOCANDINA

0
0
0
s2sdefault

IPMA invites you to Webinar: Introduction to Project Excellence Award 2017 and Project Excellence Baseline 

 

 Learn about benefits for Project Excellence Award Applicants joining our free of charge “Introduction to Project Excellence Model and Award” webinars.

PEB

The webinar will answer to the following questions:

• how to use the Project Excellence Model for continuous improvement of project management in your organization?
• what are the benefits from the assessment process?
• what it means to be the winner?
• what are the next steps to become a part of our winners club community?

 

 

WHEN

24 January 2017 12:00 CET
22 February 2017 12:00 CET

Duration: 1 hour


PURPOSE
To get familiar with the new IPMA Project Excellence Model, an integral part of the IPMA Project Excellence Baseline. This is also an opportunity for potential applicants to the PE Award 2017 to learn about the benefits of participation and to get a brief introduction to the award process.

 

AGENDA
• welcome of participants / introduction of a speaker
• IPMA Project Excellence Award - process
• Project Excellence Model
• benefits for the applicants
• examples of previous projects that applied
• next Steps
• questions


REGISTRATION
To register please visit the website under the following LINK.
If you are not able to participate in the scheduled dates please contact the IPMA Award PMO to arrange individual webinar writing a message to Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

DOCUMENTS

- Application Form

- Brochure 

 

0
0
0
s2sdefault

YC COCKTAIL "Project Manager: l'umana sfida! Gestire al meglio le risorse umane all'interno dei progetti" 1 dicembre 2016

  Evento 1 dicembre 2016

Con la partecipazione di:

Vincenzo Squotto, Presidente di AIDP Giovani (Associazione Italiana per la Direzione del Personale)

 

Giovedì 1 dicembre 2016 ore 19:10

presso PACINO CAFE' - Piazza Bacone 9 – Milano

  

Iscrizioni:   per partecipare è necessario registrarsi compilando il FORM ONLINE

In un mondo sempre più complesso e frenetico il saper gestire i progetti è diventato indispensabile ma se fosse solo un tecnicismo sarebbe facile.
I progetti sono fatti da uomini, ognuno dei quali porta con sé le proprie esperienze, il proprio carattere, le proprie capacità e qui sta la complessità. Avremo il piacere in incontrare Vincenzo Scuotto, presidente di AIDP Giovani (Associazione Italiana per la Direzione del Personale), il quale ci introdurrà alla sfida che i PM si torvano ad affrontare quotidianamente nella gestione delle risosrse umane.

L'evento è gratuito e ad invito. Al dibattito seguirà il consueto aperitivo (consumazione obbligatoria € 10).

Scarica la LOCANDINA

0
0
0
s2sdefault

FORMALLY RECOGNISE THE PROFESSION OF PROJECT MANAGEMENT, AND DEDICATE CERTIFIED PROJECT MANAGEMENT RESOURCES TO DELIVER THEIR COMMITMENTS – A CALL FROM SYDNEY

 

IPMA (International Project Management Association) è una Federazione di associazioni di 66 Paesi, il cui obiettivo è quello di promuovere il valore del project management ed individuare stakeholder, in tutto il mondo, che sviluppino tale disciplina.

Il Council of Delegates di IPMA ha posto l’attenzione sul periodo di importante cambiamento e incertezze nello scenario politico ed economico globale. L’incontro ha riconfermato il ruolo critico che il project management gioca nel raggiungere risultati di sostenibilità economica e sociale all’interno delle organizzazioni e dei Paesi, a qualsiasi livello di sviluppo su scala globale. Questo è stato dimostrato da un maggiore ricorso agli strumenti di project management come mezzo per migliorare i risultati e ridurre i rischi.

Le ricerche mostrano che i progetti nei Paesi sviluppati contribuiscono a più del 30% del PIL nazionale e, che l’80% dei progetti che hanno ottenuto “elevate performance” sono guidati da Project Manager certificati, sebbene, a livello globale, ci siano ancora elevate percentuali di fallimento dei progetti e miliardi di dollari di ritorni di investimento non realizzati.

Per la prima volta a Sydney, i Paesi membri fanno appello ai Governi e alle Aziende nel mondo affinché si impegnino espressamente nel sostegno e nello sviluppo della professione nel Project Management. Stiamo lanciando un appello a tutte le nazioni di riconoscere formalmente la professione del Project Manager e coinvolgere Project Manager certificati per il raggiungimento degli obiettivi dei progetti a beneficio sia degli shareholder che degli stakeholder.

Il Presidente di IPMA, Reinhard Wagner, ha sostenuto la posizione di IPMA affermando che “IPMA è una sorta di Nazioni Unite del project management e le nostre Member Associations generano valore per i loro Paesi. È solo attraverso l’adattamento e l’adozione delle nostre prassi e delle nostre strategie che il potenziale di questa disciplina potrà determinare un cambiamento ampiamente diffuso e potremo assistere a un miglioramento tangibile in produttività, innovazione e competitività”.


Questo comunicato è stato redatto contemporaneamente da tutte le 66 Member Associations di IPMA.


IPMA Italy è a vostra disposizione per approfondimenti sul tema. Potete inviarci i vostri commenti e le vostre domande scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

0
0
0
s2sdefault

Herding Cats: Leading Creative Personalities - Workshop 22 Novembre 2016

YC 11222016 Herding Cats

 Guest: Fahri Akdemir, PM Soft Skills Trainer

Tuesday November 22, 2016

at PACINO CAFE' - Piazzale Bacone 9, Milano

Leadership is one of the most researched phenomena in the discipline of management.

There are billions of books about it.

As a manager or team leader have you ever had difficulty in working with creative people? Have you ever felt that they are different?

We will talk about creativity and creative personalities, and search for ways which would help us lead creative personalities.

Facilitated and supported by Fahri Akdemir.

 

This workshop will be held in English. To confirm your participation you are kindly asked to fill in the FORM

 

FLYER

0
0
0
s2sdefault

YC Cocktail "Project Excellence: come gestire il cambiamento in azienda" - 10 novembre 2016

 

Evento 3 novembre 2016

 

Con la partecipazione di:

Alberto Boffelli, Head of Project and Contracts manager di Prysmian PowerLink

 

L'evento ė rimandato a Giovedì 10 Novembre 2016 ore 19:10

presso PACINO CAFE' - Piazza Bacone 2 – Milano

 

Iscrizioni:   per partecipare è necessario registrarsi compilando il FORM ONLINE

​Prysmian Powerlink si occupa di progetti EPC Turnkey di ingegnerizzazione, produzione ed installazione cavi ad alta tensione sottomarini. Alberto Boffelli ci spiegherà come oggi Prysmian PowerLink gestisce un portafoglio globale ed affronta change e trasformations in organizzazione, processi e formazione, tramite il percorso di Projet Excellence!

L'evento è gratuito e ad invito. Al dibattito seguirà il consueto aperitivo (consumazione obbligatoria € 10).

 

0
0
0
s2sdefault

Il Ruolo del Project Manager nella Filiera dei “Sistemi per Produrre” - 28 settembre 2016 - ATTI DISPONIBILI

 

L'evento, organizzato da ANIMP e IPMA Italy in collaborazione con PROBEST, avrà luogo il prossimo 28 settembre 2016 presso la sede di UCIMU SISTEMI PER PRODURRE in Viale Fulvio Testi, 128 Cinisello Balsamo (MI).

Obiettivo dell'evento è di fare un focus sulla cultura di progetto nell'industria manifatturiera a commessa. Si sono invitati rappresentanti delle diverse realtà lavorative con lo scopo di raccogliere le esperienze maturate nella gestione dei Progetti nei difficili contesti nazionali e internazionali.

Per conoscere il programma scaricare la LOCANDINA

La partecipazione all'evento è gratuita previa registrazione tramite la SCHEDA ISCRIZIONE.

 

PRESENTAZIONI:

Presentazione ABB_evento IPMA-UCIMU_28.09.2016

Presentazione GE O&G_evento IPMA-UCIMU_28.09.2016

Presentazione Siemens_evento IPMA-UCIMU 28.09.2016

0
0
0
s2sdefault

YC Cocktail "Mission to Mars: le sfide dello spazio viste da un Project Manager" - 28 SETTEMBRE 2016

 

Evento 28 settembre 2016

 

Con la partecipazione di:

Giuseppe Lesci, Project Manager presso Thales Alenia Space Italia 

Giorgio Trinchero, Program Manager presso Thales Alenia Space Italia 

 

Quando:     mercoledì 28 settembre 2016 ore 19:10

Dove:         presso PACINO CAFE' - Piazza Bacone 2 – Milano

Iscrizioni:   per partecipare è necessario registrarsi compilando il FORM ONLINE

 

​I nostri ospiti​ ci introdurranno alla missione ExoMars alla quale lavorano ​e ​che al momento è in viaggio per raggiungere Marte.
Lo scopo della missione è desumibile dal nome​:​ il prefisso exo deriva dalla parola inglese "exobiology", la parte della biologia ​che ​studia la possibilità che vi sia vita fuori dalla Terra e che cerca di indagarne la sua natura, Marte è la destinazione ultima per questi studi.

Il progetto​, in particolare,​ è composto da due missioni:

- la prima, quella in corso, consiste nell'inviare su Marte la sonda Trace Gas Orbiter (TGO) collegata a un modulo di ingresso, discesa e atterraggio sul pianeta, il lander Schiaparelli.

- la seconda, in programma per il 2020, porterà sulla superficie di Marte un rover per eseguire ricerche più approfondite, e sarà realizzata in base ai dati raccolti dalla missione attuale.

Grazie a​ll'esperienza di​ Giuseppe Lesci e Giorgio Trinchero avrem​​o il privilegio di toccare con mano i punti salienti del progetto portato avanti dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA) in collaborazione con​ Thales​ Alenia Space​ Italia​ e di capire le metodologie utilizzate per affrontare la complessità ​della gestione del progetto in corso.

 

L'evento è gratuito e ad invito. Al dibattito seguirà il consueto aperitivo (consumazione obbligatoria € 10).

Scarica la LOCANDINA

 

0
0
0
s2sdefault

3rd international study "Status Quo Agile" - Success and forms of usage of agile methods Survey is open from now on until 7th of November 2016


The third study on practices and success factors of agile methods of the Koblenz University of Applied Sciences will be carried out in cooperation with the GPM-IPMA (German Association for project management-International Project Management Association). The study "Status Quo Agile" examines to what extent and how successful agile methods are used in the business world. The third study on agile methods in focuses on satisfaction and success factors of agile methods like Scrum, Kanban, DevOps and design thinking as well as hybrid methods, scaling and the use of agile methods outside of software development.


Objectives of the Study
Main focus of the study are practices, dissemination, satisfaction and success factors of agile methods. The focus also continues to be on the combination of agile methods with classic project management (hybrid methods, agile PMO) and agile methods outside of software development (Hardware Scrum, Scrum in areas such as development and implementation of services and products, process optimization and organizational design).

The study results will show to what extent and in what form agile methods are now in practical use. The results should provide important information, especially for users who want to use agile methods outside the software development and in combination with traditional methods.


Who should participate?
Invited to participate are all persons who deal with project management and agile methods. Especially people who do not use agile methods or who may be skeptical towards agile methods are also asked to join.


Benefits for participants
Participants will benefit from a particularly detailed subscriber version of the summary report, which they received prior to the official release.


How to participate?
Participation is possible from now on until 7th of November 2016.
The survey is available via www.status-quo-agile.net an will take about 15-20 minutes also depending on the answers given.

 

For further information please contact:
Prof. Dr. Ayelt Komus
Department of economic sciences
Koblenz University of Applied Sciences
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

0
0
0
s2sdefault

PREMIO IPMA ITALY 2016

 

Il Concorso "PREMIO IPMA Italy 2016" nasce per dare l'opportunità di descrivere e condividere la propria esperienza come Project Manager su un progetto specifico o, più in generale, per approfondire la tematica del Project Management mediante articoli tecnico-scientifici, Tesi di Laurea Magistrale e Master Project Work. Il concorso si rivolge ai soci IPMA Italy e a tutti coloro che sono interessati alla disciplina del Project Management, sia aventi esperienza pluriennale sia neolaureati e/o partecipanti a Master post-laurea.

Il concorso prevede due sezioni:

1. Esperienze di Project Management

2. Tesi di Laurea Magistrale e Master Project Work

Tutti gli elaborati ammessi alla gara potranno essere pubblicati sulla rivista online "IPMA Italy Journal of Applied Project Management". Al termine del concorso saranno premiati:
- Sezione 1: I due migliori articoli
- Sezione 2: I due migliori lavori fra le Tesi e i Project Work nel loro complesso.

Oltre alle categorie sopra riportate IPMA Italy quest'anno è lieta di annunciare una terza Sezione:

3. Project Manager dell'anno

per dare ai soci IPMA Italy e a tutti coloro che hanno maturato una significativa esperienza nel Project Management l'opportunità di descrivere e condividere la sua esperienza applicando alla nomina di Project manager dell'anno.

Questa categoria è specificatamente rivolta a Project Director, Program Manager e Project Manager. I candidati ideali sono persone di ampia esperienza professionale in grado di descrivere situazioni particolarmente significative che hanno affrontato nel proprio percorso professionale.

La scadenza per la consegna degli elaborati per le Sezioni 1 e 2 e delle candidature per il PM dell'anno è il 31 dicembre 2016.

Le premiazioni sono previste nella primavera 2017 e avverranno in occasione del Convegno NAzionale IPMA Italy.

Tutte le informazioni per le modalità di partecipazione sono riportate nei documenti sotto disponibili per il download.

 

BANDI E MODULISTICA

Sezioni 1 e 2:

Bando Sezioni Articoli & Tesi 

Autocertificazione

Domanda Ammissione

 

Sezione 3:

Bando PM dell'anno 

Application Form

 

PREMIO IPMA ITALY 2015

PREMIO IPMA ITALY 2014

0
0
0
s2sdefault